Press ESC to close

Perché dovresti congelare il dentifricio?

Il dentifricio non è dedicato solo all’igiene orale. Oltre a lavarsi i denti, questo prodotto al gusto di menta ha tanti altri usi sconosciuti al grande pubblico. Alcune persone lo usano congelato per fare miracoli su un elemento essenziale della cucina. Scopri questo incredibile consiglio sul dentifricio!

All’inizio alcuni consigli della nonna potrebbero sembrarti strani. Tuttavia, è il loro lato divertente che li rende grandi. In questo articolo vi sveliamo un consiglio a base di dentifricio che, una volta testato a casa, vi lascerà a bocca aperta!

Allora, qual è questo trucco del dentifricio congelato?

Una cosa è certa, il dentifricio non serve solo per lavarsi i denti. Può essere utilizzato per molte altre cose in casa e anche in cucina. Una volta congelata, questa pasta bianca può fare miracoli. Ecco una tecnica di pulizia fuori dal comune!

Il trucco del dentifricio congelato pulisce a fondo il tagliere

Dentifricio

Il tagliere è uno degli oggetti più utilizzati in cucina. Pratiche per tagliare alimenti, verdure o carne, le tavole in legno assorbono quotidianamente gli odori difficili da eliminare. Tuttavia, un consiglio poco conosciuto ma molto efficace permette di eliminare questi odori sgradevoli. Basta prendere un tubetto di dentifricio. Svuotarlo negli stampini da gelato e poi riporli nel congelatore.  Una volta congelato, strofinare la tavola con i cubetti di dentifricio ottenuti. Lasciare agire qualche minuto prima di risciacquare. Questo suggerimento non solo elimina gli odori ma dona anche freschezza ai tuoi utensili da cucina.

Oltre al trucco del dentifricio, questi altri ingredienti sono in grado di eliminare gli odori dal tagliere

Pulisci il tagliere

Dopo aver tagliato alimenti dall’odore forte, alcuni odori penetrano direttamente nel tagliere di legno. Fortunatamente, è possibile utilizzare molti ingredienti naturali per pulire ed eliminare i cattivi odori da questo utensile da cucina.

Suggerimento n. 1: limone

Limone su un tagliere

Il tagliere può contenere molti batteri provenienti dal cibo. Questo è spesso accompagnato da cattivi odori. Per eliminarli vi basterà mezzo limone che strofinerete sulla tavola per qualche minuto.  Oltre a disinfettare, questo agrume lascerà un buon profumo sulla tavola.  Lasciare agire qualche minuto prima di risciacquare. Tutto quello che devi fare è goderti  il ​​gradevole profumo di limone che emana  dalla tua tavola pulita.

Suggerimento n. 2: bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è noto per le sue molteplici proprietà. Pratico per svolgere molti lavori domestici, sarà di grande utilità per neutralizzare i forti odori che il vostro tagliere potrebbe emanare.  Per fare questo, cospargere la tavola con bicarbonato di sodio  e lasciarla riposare per circa quindici minuti.  Quindi risciacquare con acqua tiepida. Questo prodotto non solo ti aiuterà a pulire la superficie della tavola, ma eliminerà, ad esempio, gli odori persistenti di aglio e cipolla. È possibile anche applicare una pasta ottenuta mescolando un cucchiaio di acqua e un cucchiaio di bicarbonato che applicherete delicatamente sul tagliere. Infine, risciacqua con acqua calda e guarda il risultato!

Suggerimento n. 3: aceto bianco

Tagliere sporco

I molteplici benefici dell’aceto bianco non sono più dimostrabili in termini di mantenimento, grazie alla sua duplice azione.  Oltre a disinfettare alcuni oggetti e superfici, ha la capacità di assorbire alcuni odori persistenti.  Puoi usarlo anche su un tagliere spruzzando la superficie utilizzata per tagliare il cibo. È possibile applicare la soluzione anche utilizzando un panno morbido imbevuto di questo prodotto. Dopo alcuni minuti potrai sciacquarlo con acqua fredda e lasciarlo asciugare all’aria.