Press ESC to close

Perché dovresti mettere una bustina di sale nella tua dispensa?

Se in cucina è il condimento essenziale per eccellenza, il sale offre anche tanti benefici perché capita di avere più di una freccia al suo arco. Qui in questo caso vi mostriamo perché è molto utile metterne qualcuno nella credenza.

Sappiamo che il sale può essere un ottimo detergente domestico grazie alle  sue proprietà antisettiche che rimuovono grasso e macchie . Questo condimento potrà sorprendervi di più se lo riponete in piccoli sacchettini nella  credenza o nel guardaroba.

Sale – fonte: spm

Perché mettere i sacchi di sale negli angoli della credenza?

Gli odori sgradevoli di umidità spesso tendono a puzzare aree come armadi, armadietti e dispense. Anche se la pulizia e la ventilazione regolari aiutano a ridurre il problema, è comunque importante  prevenire con intelligenza gli odori di umido  che sono molto comuni in queste aree. È qui che entra in gioco il potere deodorante del sale.

Per fare questo, niente di più semplice, basta mettere il sale grosso in piccoli sacchetti o sacchetti di stoffa  che poi posizionerete in vari angoli della credenza o del guardaroba.  I cattivi odori spariranno mentre il condimento assorbirà l’umidità.

Per migliorarne l’efficacia si può aggiungere anche qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di agrumi. Non solo gli odori di muffa spariranno dal tuo armadio,  ma avrà anche un profumo gradevole e fresco.

Altri usi sorprendenti del sale

Sale

Il lato multiuso del sale non si ferma qui. Può essere al centro di un gran numero di consigli, uno più pratico dell’altro:

– Prova il sale nel frigorifero

Il tuo frigorifero ha un cattivo odore e non hai aceto bianco o bicarbonato? Testare il sale mescolando parti uguali con acqua e inumidire un panno pulito con la soluzione. Successivamente, strofinare delicatamente l’interno dell’apparecchio per rimuovere gli odori  rimuovendo macchie e grasso.

– Deodorare le scarpe con sale

Indipendentemente dal tipo di scarpe, cospargerle di sale assorbirà l’umidità responsabile dei cattivi odori  rinfrescando le scarpe.

– Sale per sgrassare le padelle

Per le pentole sporche di grasso ostinato, potete cospargerle di sale e poi strofinarle con un panno umido con movimenti circolari. Non si tratta di pulire ma di esfoliare l’utensile prima di lavarlo con il detersivo fatto in casa  o con il detersivo per piatti preferito . In questo modo è facile smaltire le particelle bruciate.

Pulisci il tappeto - fonte: spm

– Rimuovere le macchie dai tappeti con sale

È possibile rimuovere un tappeto o un pavimento sporco con il sale. Preparare un composto composto da una tazza di sale grosso e 4 bicchieri di alcool all’80% quindi strofinare il composto sulla superficie soggetta a macchie. Dopo 5-10 minuti, pulire delicatamente con un panno pulito  per completare la pulizia.

– Pulite il forno con sale

Le fuoriuscite di cibo e gli schizzi di grasso non risparmiano i fornelli e nemmeno il forno durante la cottura. Fortunatamente le tecniche non mancano e il sale è una di queste. Quindi, mentre il forno è ancora caldo, cospargete una manciata di sale sulle zone macchiate per evitare che il cibo si indurisca in superficie, facendo attenzione a non scottarvi. In questo modo eviterete eventualmente di danneggiare il forno e di alterare le vostre pietanze. Successivamente,  la rimozione dei residui di cibo risulterà molto più semplice  una volta che il forno si sarà raffreddato.

– Rimuovere le macchie dalla caffettiera con sale

Non è raro ritrovarsi con macchie di caffè o tè saldamente attaccate a tazze, bicchieri e tazzine. Questo è anche ciò che accade alle nostre caffettiere  il cui aspetto finisce per alterarsi nel tempo  e il sale può correggere il problema. Versare nella caffettiera 12 cubetti di ghiaccio e mezzo bicchiere di sale quindi lasciare sciogliere il tutto prima di mescolare. Lasciare agire per mezz’ora quindi riempire la caffettiera con acqua fredda per risciacquare. La tua caffettiera ora dovrebbe essere priva di macchie e odori.