Press ESC to close

Perché non dovresti asciugare il bucato a casa?

Anche se generalmente asciughiamo il bucato all’aria aperta, a volte può essere necessario farlo all’interno, soprattutto quando il tempo non è bello. Sembra però che si tratti di una pratica dannosa per la salute e da evitare. Spiegazioni.

Poiché l’asciugatura all’aria è l’ideale, a volte può essere più pratico stendere la biancheria in casa se il tempo non è favorevole. Tuttavia, se lasci il bucato ad asciugare all’interno del tuo appartamento o della tua casa, l’umidità si diffonde nell’aria e  causa rischi per la salute.

Non è consigliabile asciugare la biancheria all'interno della casa

Perché non dovresti asciugare il bucato a casa?

Se è consigliabile asciugare la biancheria al sole è perché si tratta di un’abitudine  del tutto sana ed ecologica.  E per una buona ragione sappiamo che il sole emette raggi ultravioletti capaci di eliminare un certo numero di organismi patogeni. Si sconsiglia invece l’asciugatura all’interno. Anzi.

Asciugando il bucato a casa, permetti all’umidità di entrare nel tuo spazio,  provocando la comparsa di muffa.  Ed è proprio quest’ultimo che può avere gravi ripercussioni sulla salute:

1. La muffa si diffonde rapidamente nella stanza

Quando si stende la biancheria nell’asciugatrice, l’umidità nella stanza aumenta del 30%, come precisato in un articolo sul sito Consoglobe. E per una buona ragione, tutta l’acqua nel cesto della biancheria  evapora e si diffonde nell’aria.  Di conseguenza, con l’aumento dell’umidità, l’aria della stanza si contamina con muffe e funghi, i cui effetti sulla salute possono essere particolarmente dannosi.

Ecco 3 modi per eliminare l’umidità dalla tua casa in modo rapido e permanente.

2. L’umidità ha ripercussioni sulla salute, soprattutto per gli asmatici

Per le persone con asma, l’umidità può essere un fattore pericoloso che può portare a difficoltà respiratorie. Come indicato sul sito sanitario Medisite, se inalare spore di muffe non è pericoloso, tutt’altro lo è  per le persone con asma e con problemi respiratori.

3. L’umidità può portare a infezioni polmonari

Oltre alle persone più a rischio, come chi soffre di asma, l’umidità può causare allergie e malattie polmonari. In casi molto più rari ma non meno importanti, può portare a un’infezione polmonare che può essere fatale. David Denning , professore di medicina e micologia e direttore del National Aspergillosis Centre di Manchester, ha affermato che “ogni anno diversi pazienti vengono sottoposti a terapia intensiva a causa di questo tipo di infezioni. È quindi importante conoscere i pericoli dell’umidità”.

Altri rischi di asciugare il bucato a casa

  • La sensazione di freddo in inverno: Il freddo si avverte maggiormente in un ambiente con aria umida. Pertanto, ciò potrebbe indurre alcune persone ad aumentare la temperatura di riscaldamento
  • Cattivi odori: odori persistenti di muffa o umido
  • Una sensazione di stanchezza o mal di testa
  • La diffusione degli acari
  • Arrugginimento di oggetti metallici. Tieni presente che questo può essere eliminato con limone e sale.
  • Potrebbe formarsi condensa sulle finestre e sugli angoli delle pareti

Cosa dovresti fare se devi asciugare i vestiti bagnati in casa?

In questo caso, è necessario rispettare alcune misure per limitare il più possibile i rischi di essiccazione in ambienti chiusi:

  • I vestiti, gli asciugamani e le lenzuola dovrebbero essere distanziati nello stendino per una migliore circolazione dell’aria tra i tessuti. Non esitate a togliere la biancheria asciutta per migliorare la ventilazione.
  • Sfrutta la centrifuga dei vestiti alla massima velocità per ritrovarti con meno bucato umido possibile
  • Preferisci il giorno per asciugare il bucato. L’asciugatura è accelerata dalla luce e dall’aria calda.
  • Se hai troppi capi da asciugare, puoi usare delle grucce
  • Utilizzare mollette per evitare il contatto tra i tessuti umidi
  • Posiziona lo stendino nella stanza meno umida. L’ideale è che abbia una finestra per evacuare l’umidità e ventilare la stanza
  • Tenere lo stendino lontano da fonti di calore come un radiatore o un ventilatore. Ciò avrà solo l’effetto di favorire l’evaporazione dell’umidità e di creare aria ancora più satura.
  • Non è una buona idea stendere la biancheria umida nel bagno perché è una delle stanze umide.
  • È necessario ventilare regolarmente la stanza in cui si trova lo stendino. In questo caso non avrai bisogno di un assorbitore di umidità (o di un deumidificatore d’aria)
  • Per avvicinarsi ad un livello di umidità ideale, non esitate a rinnovare l’aria

Sempre in tema di bucato, ecco 9 consigli per mantenere i vestiti come nuovi.