Press ESC to close

Perché non è consigliabile versare l’acqua calda nel lavandino?

Un lavandino intasato è uno degli incidenti domestici più comuni. Un metodo per eliminare un’ostruzione in un tubo è versare una pentola di acqua calda direttamente nel lavandino intasato. Quindi buona o cattiva idea?

Molto spesso per sturare le tubazioni si utilizza acqua bollente da sola o mescolata ad altri prodotti. Anche se molto efficace, questa tecnica sembra comportare dei rischi. Quindi, se sei abituato a versare acqua bollente nel lavandino, forse dovresti pensarci due volte prima di agire. Spieghiamo perché in questo articolo.

Perché non è consigliabile versare l’acqua calda nel lavandino?

Quando l’acqua scarica più lentamente del solito a causa di un intasamento nel lavandino, il riflesso che spesso si adotta è quello di versare acqua bollente. Questo metodo, naturale ed ecologico, è tuttavia sconsigliato.

Acqua bollente

A volte è necessario utilizzare acqua bollente per sturare il lavandino. A differenza dei tubi metallici, i tubi in PVC non resistono alle alte temperature.  Versare regolarmente una grande quantità di acqua calda può danneggiare i tubi di plastica. Ciò di solito provoca la deformazione della plastica e la separazione dei giunti. Non utilizzare in nessun caso acqua bollente nelle tubature.

Come pulire i tubi?

  • Spazzolino

Tubo di scarico

Molto spesso sono i grassi o i resti di cibo a bloccare il flusso dell’acqua nel lavandino. Prima di provare i seguenti suggerimenti, inizia pulendo i tubi del lavandino. Per fare ciò, posiziona un secchio sotto il lavandino, quindi svita i dadi che fissano il tubo in modo da svuotarne tutto il contenuto.  Usa un guanto e un vecchio spazzolino da denti per rimuovere lo sporco ostinato all’interno. Infine,  apri il rubinetto per sciacquare i tubi.

  • Appendiabiti in metallo

Se non hai un furetto meccanico in casa, puoi sempre provare il trucco della gruccia di metallo per sbloccare i tubi. Questo oggetto metallico può facilmente torcersi e aiutarti a rimuovere un intasamento.  Srotolate la gruccia dal gancio per formare una lunga asta di metallo e inseritela  nel tubo. Successivamente, con movimenti avanti e indietro, eliminerete tutto lo sporco intrappolato all’interno dei tubi.

  • Bicarbonato di sodio, sale e aceto bianco

Bicarbonato di sodio nel lavandino

Puoi anche utilizzare prodotti naturali disponibili in casa per sturare i tubi. Ecco gli ingredienti di cui avrai bisogno:

  • 150 g di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di sale
  • 120 ml di aceto bianco

Iniziate versando il bicarbonato nei tubi poi aggiungete il sale prima di versare l’aceto bianco.  La miscela produrrà una reazione istantanea sotto forma di schiuma.  Lasciare agire per mezz’ora prima di versare l’acqua calda nel lavandino.

  • Soda

Prendi una tazza di cristalli di soda che verserai direttamente nello scarico del lavandino. Versare poi acqua bollente e attendere qualche secondo prima di risciacquare.  Questo suggerimento ti consentirà di rimuovere il grasso attaccato al tubo, il che porterà alla rimozione del blocco.  È possibile ripetere questa operazione una volta alla settimana per evitare problemi simili. Si ricorda che l’acqua bollente non deve essere versata sui tubi di plastica.

  • Tubo da giardino

Tubo da giardino

Per questo suggerimento ti servirà solo un tubo da giardino. Anche se sorprendente, questo consiglio ti permetterà di sturare il tuo lavandino con questo accessorio da giardinaggio. Rimuovi lo scarico dal lavandino e fai passare il tubo da giardino attraverso di esso. Lascia che l’acqua scorra attraverso i tubi e  la pressione ti consentirà di rimuovere facilmente l’ostruzione che ostruisce il flusso dell’acqua.