Dopo lo sciacquone, alcuni batteri continuano a crescere nel serbatoio e sono la causa di molti cattivi odori. Per evitare ciò, non dovrai solo pulire il tuo wc in superficie ma anche rimuovere lo sporco presente nei suoi angoli più piccoli. Allora come si eliminano le macchie di muffa e ruggine nella cisterna?

Accendendo la tua televisione, ti vengono offerti tanti prodotti per pulire i tuoi interni, i tuoi servizi igienici e il tuo giardino. Tuttavia, la pulizia delle superfici non è ancora sufficiente per eliminare lo sporco. Può essere il caso del serbatoio di risciacquo, che a volte contiene tutti i tipi di macchie ostinate, causando la proliferazione di microrganismi responsabili di alcuni cattivi odori.

Perché l’aceto bianco e lo sciacquone vanno di pari passo?

cassetta wc mal tenuta

Per pulire i tuoi bagni , a volte dedichi parte del tuo budget all’acquisto di prodotti per la casa, che sono sia costosi che aggressivi. Forse non lo sai, ma questi prodotti possono danneggiare la tua salute e quella dei tuoi cari, per non parlare  del rischio di deterioramento dei tuoi  sanitari .

Oltre al lavabo o alla tazza, lo sciacquone è un luogo da non trascurare quando si puliscono i wc. Tieni presente che questa parte dei servizi igienici viene utilizzata tante volte quanto la tazza senza essere sottoposta a manutenzione. La presenza di plastica, metallo e acqua può causare la proliferazione di batteri oltre  alla comparsa di muffe e ruggine nella  vasca di risciacquo , con conseguente rischio di perdite. È per questo motivo che è necessario pulire questo posto allo stesso modo del fondo della tazza e del resto del water.

Per fare questo, puoi utilizzare un prodotto facile da usare, ecologico, economico e che puoi trovare in qualsiasi dispensa che si rispetti. Questo è l’aceto bianco, un prodotto da usare tal quale o da diluire in acqua. Tutto quello che devi fare è versarlo nel serbatoio del tuo water, aspettare che si riempia d’acqua e poi lasciarlo agire per qualche minuto. Grazie al  suo potere disincrostante, l’aceto si occuperà di sciogliere sporco e ruggine , eliminando la muffa responsabile dei cattivi odori. Questo prodotto multiuso disinfetta, strofina, deodora e fa brillare la tua toilette.

Inoltre l’aceto bianco  pulirà anche i vetri , il lavello, oltre a tanti altri elettrodomestici come la caffettiera, il bollitore o il forno a microonde. Il suo potere sgrassante e deodorante lo rende una risorsa privilegiata per una pulizia rapida, senza sforzo ed ecologica.

Inoltre, puoi anche versare alcune gocce di olio essenziale di limone o eucalipto nel serbatoio dello sciacquone per profumare i tuoi servizi igienici.

L’aceto bianco può salvare la tua attrezzatura?

Manutenzione di uno sciacquone

Oltre alla cassetta di scarico, altri luoghi richiedono una manutenzione regolare, come i tubi. Ricordarsi di controllare che i tubi sotto il lavello della cucina non siano intasati. Altrimenti, combinato con il bicarbonato di sodio, l’aceto bianco sarà molto efficace. Tutto quello che devi fare è mescolare un litro di aceto bianco con un litro di acqua bollente, aggiungendo 2 cucchiai di sale grosso e 4 cucchiai di bicarbonato di sodio. Versate la soluzione nel lavello e lasciate agire per circa un’ora, poi risciacquate con acqua bollente e poi con acqua pulita per finire.

Inoltre la lavatrice è anche una di quelle attrezzature che devono essere mantenute regolarmente, soprattutto se mostra segni di intasamento. Per rimediare basta versare un litro di aceto bianco nel  cestello della lavatrice  e poi avviare un programma vuoto a 90°C. Questa azione avrà un effetto igienizzante sul serbatoio della macchina.

Come puoi vedere, la manutenzione è la chiave per la durata. Assicurati di prenderti cura della tua attrezzatura se vuoi che duri il più a lungo possibile senza influire sulla tua salute e sulle tue finanze.