Press ESC to close

Piantare le bustine di tè usate in giardino risolve i più grandi problemi del giardino

Diciamo la verità, non c’è momento migliore che godersi una buona tazza di tè, o preparare un tè freddo fatto in casa, che ci rinfrescherà subito.

Ma quante volte hai sistematicamente buttato via le tue bustine di tè senza pensarci? Sì, forse non lo sai, ma queste borse sono completamente riciclabili. Come? Riutilizzandoli per alleviare le punture di insetti o per eliminare le occhiaie sotto gli occhi.

Ancora più inaspettato, le bustine di tè usate sono anche un vero alleato per un bellissimo giardino fiorito! Ti spiegheremo tutto.

Bustina di tè

Bustine di tè come fertilizzante:

Uno degli usi più comuni delle bustine di tè in giardino è usarle come un vero e proprio fertilizzante  !

Devi sapere che la maggior parte delle foglie di tè contengono numerose sostanze benefiche, tra cui l’acido tannico, che è efficace non solo per il nostro organismo ma anche per il terreno!

Puoi usarlo in due modi:

Se le bustine di tè non hanno parti metalliche (in caso contrario rimuovetele), potete seppellirle intere nel terreno.

Puoi ancora aprire le bustine di tè umide, mescolarle con la terra e distribuirle intorno alle piante.

Bustine di tè per compost:

Ricorda che il compost è un fertilizzante derivante dalla miscela fermentata di detriti organici con materiali minerali.

E se aggiungi le bustine di tè al compost, rimarrai davvero sorpreso!

Hanno infatti la capacità di velocizzare il ciclo di compostaggio. Tieni presente che le bustine di tè rilasciano una grande quantità di azoto durante l’infusione. Sapere che il compost è caratterizzato da un insieme di batteri benefici per il tuo giardino o orto.

Bustina di tè alle piante

Bustine di tè per terreni più acidi:

Un altro utilizzo delle bustine di tè è la loro capacità di rendere il terreno più acido, particolarmente adatto per piante d’appartamento o felci. Mettendo una bustina di tè nel terreno, queste piante cresceranno molto più velocemente.

Inoltre, questo ti permetterà di trattarli in modo naturale e senza l’uso di prodotti chimici, che spesso sono aggressivi.

Bustine di tè contro i parassiti:

I parassiti del giardino possono essere una vera seccatura! Sono tutte quelle piccole creature che chiamiamo “indesiderabili” come cocciniglie, afidi, vespe e altri vermi che vengono a invadere le nostre belle piante.
Per fortuna, anche in questo caso, le bustine di tè possono rimediare: sono particolarmente efficaci contro bruchi e lumache, che non sopportano l’odore delle foglie di tè.

Bustine di tè per le rose:

La rosa è uno dei fiori più belli del giardino. E tutti saranno d’accordo nel dire che non c’è niente di meglio che avere cespugli di rose sontuosi e rigogliosi per valorizzare un giardino paesaggistico.

Ma invece di limitarti a guardarli, sappi che puoi anche preparare la tua acqua di rose. Un ingrediente particolarmente apprezzato nella cura della bellezza. Le sue proprietà rinfrescanti, tonificanti e idratanti sono ampiamente rinomate.

Quindi, invece di comprarlo nei negozi, vi offriamo un consiglio molto intelligente per prepararlo a casa.

Istruzioni per l’uso: basta aggiungere di tanto in tanto delle bustine di tè al terreno, questo renderà il terreno più acido e le rose più belle.Mettere 100 g di petali in un contenitore di vetro resistente allo sporco.’acqua bollente . Scaldare 250 ml di acqua bollita e versarla nel barattolo. Chiudete con un coperchio e lasciate in infusione per 12 ore, o anche tutta la notte. Trascorso questo tempo, filtrate l’acqua di rose con una garza di cotone e conservatela in un barattolo ermetico, preferibilmente in frigorifero. Puoi utilizzare questo prodotto per 2 settimane.

Un altro consiglio interessante: usate le bucce di banana. Lasciateli macerare in un contenitore pieno d’acqua per qualche giorno. Filtrare il liquido in un flacone spray e spruzzarlo alla base della pianta per goderne la fioritura.

Bustine di tè per annaffiare ortensie e azalee:

Lascia in infusione una bustina di tè nell’acqua durante la notte. Potrete poi utilizzare il liquido per annaffiare le ortensie e le azalee. Queste piante apprezzano particolarmente l’acido tannico contenuto nelle bustine di tè.

Bustine di tè per la ritenzione idrica nelle piante:

Nel caso del tuo orto, la ritenzione idrica è molto importante per mantenere l’umidità e trattenere l’acqua. Che è essenziale per una crescita sana e ottimale delle tue piante.
Puoi mettere le bustine di tè nei vasi o nel terreno del giardino per trattenere l’umidità.

Bustine di tè per il prato:

Se hai un bel pezzo di prato, ma alcune zone sono un po’ più asciutte di altre, puoi usare le bustine di tè. Ti aiuteranno a promuovere la ricrescita dell’erba. Il tuo prato sarà più verde e più sano!

Quali sono gli altri usi delle bustine di tè?

Gli usi alternativi delle bustine di tè non si fermano qui!

Puoi utilizzarli in molte altre circostanze, ad esempio:

Cerchi scuri

1. Per occhi gonfi o occhiaie sotto gli occhi:

Hai sofferto di insonnia ultimamente? Per camuffare i tratti del viso stanchi, abbiamo la soluzione. Il tè ha proprietà lenitive ottime per ridurre le borse sotto gli occhi e attenuare le occhiaie.

2. Per alleviare le punture di insetti:

D’estate, soprattutto in giardino, gli insetti ci invadono e devastano la nostra pelle. Non c’è bisogno di spendere una fortuna in farmacia, basta strofinare una bustina di tè umida sulla zona interessata. E i brutti segni scompaiono!

3. Pediluvio antiodore:

I tannini del tè hanno un effetto antisettico e battericida. Quindi le bustine di tè sono un ottimo rimedio naturale contro l’odore dei piedi.

4. In caso di ustioni e lesioni:

Le bustine di tè sono anche ampiamente utilizzate per alleviare ustioni e ferite. Una soluzione davvero efficace!

Tutti questi usi delle bustine di tè sono sorprendenti, non è vero? D’ora in poi, tienili al sicuro per testare tutti questi piccoli suggerimenti redditizi.