Troppi vestiti e mai abbastanza spazio… anche con il più grande degli spogliatoi o il più imponente degli armadi. Ordinare, organizzare, conservare, ecco le parole chiave per mettere tutto in ordine e trovare le tue cose quando ne hai bisogno! I nostri consigli per organizzare il tuo armadio in modo semplice…

Pulizie di primavera: come organizzare al meglio il tuo armadio?

A breve inizieranno le pulizie di primavera, ma siete pronti per iniziare questo lungo e doloroso viaggio Una cosa, però, ti disturba prima di iniziare: il tuo camerino, nonostante l’ampio ripostiglio è un pasticcio senza nome! Non preoccuparti, abbiamo alcuni suggerimenti per organizzare il tuo armadio una volta per tutte.

Organizza il tuo armadio: l’inventario

Prima di organizzare il tuo armadio, pensa a quali vestiti possiedi e come vuoi trovarli. Questo è anche l’obiettivo delle pulizie di primavera  : sistematelo! Tira fuori tutto dentro, riscoprirai meraviglie dimenticate nelle profondità del tuo armadio, oggetti ingombranti che occupano molto spazio e non ti servono più.

organizza il tuo armadio

Puoi fare grandi scoperte sul retro degli armadi © George Rudy

Se non riesci a decidere, metti da parte tutti i vestiti che non indossi da più di un anno, non ti mancheranno! Per dare una seconda vita ai tuoi capi , donali ad associazioni o organizza un baratto o una svendita con amici o familiari.

La conservazione è importante

Una volta terminato questo grande disimballaggio, è ora necessario procedere con lo stoccaggio . Ogni capo ha il suo metodo di conservazione: maglioni e t-shirt devono essere piegati e soprattutto non appesi alle grucce: il peso della rete li deformerà completamente e finiranno con i buchi sulle spalle.

Affinché tutto sia armonioso, non fare pile troppo alte, lasciare su una base da sei a sette vestiti impilati, questo sarà più che sufficiente.

Grazie agli scaffali, puoi visualizzare i tuoi vestiti e scegliere quello che ti serve più velocemente. È quindi importante organizzarli in base al tipo di abbigliamento: t-shirt, maglioni, canotte, pantaloni…

organizza il tuo armadio

Organizza il tuo armadio in base al tipo di abbigliamento © George Rudy

A lato dell’armadio

Il tuo armadio è ingombro e non riesci a orientarti? Un’altra tecnica che ti permetterà di risparmiare spazio, ordinare i tuoi vestiti da appendere a una gruccia  : cappotti con cappotti, camicie con camicie, abiti con abiti… Un risparmio di tempo essenziale per le tue mattine.

Assicurati di mettere tutti i vestiti lunghi sullo stesso lato, in modo da poter impilare i contenitori sotto quelli più corti. L’armadio può essere molto utile anche per riporre le scarpe.

Organizza il tuo armadio senza dimenticare gli accessori

come organizzare il tuo armadio

Riordinare il tuo camerino è un’opportunità per ritrovare abiti e accessori che avevi dimenticato – © Pixel-Shot

Se il tuo armadio ha dei cassetti, puoi usarli per riporre la tua biancheria intima, le tue paia di calzini, le tue cinture o altri accessori che occupano poco spazio. Molto spesso i cassetti ti permettono di riporre cose che non vuoi necessariamente vedere a prima vista.

Pratico ed estetico

Infine, il piccolo trucco che vi permetterà di organizzare al meglio i vostri armadi: le scatole portaoggetti incondizionate. Sono molto pratici per riporre le tue sciarpe, le tue sciarpe, i tuoi cappelli. Che siano di stoffa, cartone o plastica, c’è l’imbarazzo della scelta, ma il meglio è sempre la scatola da scarpe.

organizza il tuo armadio

Un armadio ben organizzato = vera felicità © New Africa

Parlando di queste scatole, invece di buttarle via, riciclatele: così potrete riporre lì le vostre paia di scarpe per la prossima stagione, ad esempio. Ricorda anche di annotare sulla scatola quale coppia c’è, risparmierai tempo e non dovrai aprirli tutti.