Press ESC to close

Quanto spesso dovresti annaffiare le tue piante d’appartamento?

Prendersi cura delle piante richiede pazienza e qualche conoscenza di giardinaggio. Sapevi che una semplice matita può aiutarti a sapere quanto spesso annaffiare? Questo suggerimento del sistema D ti aiuta ad annaffiare le piante. Una cosa è certa: la tua pianta se la caverà meglio.

Per avere in casa una vegetazione rigogliosa, alcune piante in vaso necessitano di alcuni accorgimenti. L’irrigazione è una delle cose migliori da fare per far crescere le piante.

Innaffia le tue piante d'appartamento

 

Perché la matita può aiutarti a innaffiare le tue piante?

Puoi prenderti cura delle tue piante da interno con uno strumento quotidiano e sapere se il terreno è umido o meno. Ti aiuterà a coltivare piante rigogliose e ad adattare l’irrigazione. Che siano piante da fiore  o piante verdi , saprai meglio la quantità di acqua da dare loro.

Pianta in vaso - provenienza: spm

Se le piante non crescono più spesso in periodi di siccità, l’irrigazione eccessiva può portare al marciume radicale. Peggio ancora, l’acqua in eccesso può essere più dannosa di una quantità insufficiente di acqua e portare alla morte delle piante. Mentre  queste possono riprendersi dalla siccità , un’irrigazione abbondante può portare alla morte delle piante.

Piante in vaso - provenienza: spm

– Quando usare la matita per le tue piante?

Lo avrai capito: un’irrigazione moderata permette alle tue piante di crescere bene  con fogliame abbondante . Una parte fondamentale della manutenzione delle piante è però l’irrigazione. Per poterlo valutare, dovrai usare una matita. Inizia inserendo metà della matita nel terriccio. Prima di annaffiare la pianta, portala all’esterno e valuta il livello di umidità. Questo ti farà sapere se è necessaria l’irrigazione o meno.

Infatti, dopo aver penetrato la matita nella terra, l’umidità potrebbe attaccarsi alle pareti di questo oggetto. Se questo è il caso al momento della rimozione, l’irrigazione non dovrebbe avvenire per alcuni giorni. Se l’umidità è lieve, invece,  potete utilizzare nuovamente l’annaffiatoio . Se in casa hai piante grasse come i cactus, usa lo stesso trucco sul terreno del vaso. Questo suggerimento è formidabile per coloro che lottano per mantenere le proprie piante d’appartamento. Alcuni di loro sono ideali per profumare la tua casa.

Piantare piante grasse - fonte: spm

Inoltre, se da un lato la matita è uno strumento formidabile per i vostri interni e per il vostro giardino, ci sono tuttavia alcuni punti da tenere in considerazione. Dovrai assicurarti che la matita sia di legno. La ragione ? Questo materiale ti aiuterà a valutare meglio il livello di umidità perché lo strato esterno potrebbe scurirsi se il terreno è umido. Tieni presente che  questo metodo funziona solo con piante in vaso di piccole e medie dimensioni . Non è quindi adatto per fioriere o per l’orto. L’ultimo consiglio è quello di temperare attentamente la matita quando si tocca la terra. Hai uno strumento di potatura a tua disposizione prima di usare l’annaffiatoio.

Lo avrai capito: non è necessario avere il pollice verde per prendersi cura delle piante e assistere a bellissime fioriture o crescite. Una matita è tutto ciò che ti serve per sapere se è ora di annaffiare.