Press ESC to close

Ricetta scrub mani con bicarbonato e sapone liquido

Chi non ha mai sentito parlare di bicarbonato di sodio? È sicuramente uno degli ingredienti più essenziali in ogni casa. La sua versatilità ed efficacia sono tali che ci chiediamo addirittura in quale campo non troverebbe il suo posto. Dalla cucina alla pulizia della casa, passando per il mondo della bellezza e del giardino, questa polvere bianca è utile su tutti i fronti!

Perfetta alternativa ai prodotti chimici tradizionali, questo ingrediente ecologico è rinomato sia per le sue elevate prestazioni che per il suo prezzo molto conveniente. Conosciuto con altri nomi come “bicarbonato di sodio”, “carbonato acido di sodio” o “sale di Vichy”, questo prodotto può essere disponibile sotto forma di polvere, spray, pasta o miscela con altri prodotti naturali. I suoi vantaggi in termini di pulizia sono molteplici: smacchiatore, disinfettante, sgrassatore, sbiancante, deodorante… rintraccia senza pietà le macchie ostinate di grasso, calcare, incrostazioni e muffe. Assorbe così i cattivi odori, pulisce tutti i tipi di superfici ed elementi, combatte gli allergeni, cura le imperfezioni della pelle, protegge le piante dai parassiti e molto altro ancora.

Scopri gli usi sorprendenti di questo eccezionale prodotto!

Miscela di bicarbonato e sapone liquido per il lavaggio delle mani

Bicarbonato di sodio

Hai le mani troppo secche e ruvide? Se unisci il bicarbonato   al sapone liquido otterrai un ottimo scrub per la pelle. Pertanto, applicandolo sulle mani o su qualsiasi altra parte del corpo non troppo sensibile, noterete subito che la pelle risulta più morbida, liscia e lucente.

Esfoliante per la pelle

Alleato di bellezza preferito, il bicarbonato di sodio è rinomato per il trattamento delle imperfezioni della pelle grassa, rivitalizzando la pelle matura e purificando la pelle sensibile. Esfoliante naturale, deterge in profondità la pelle ed elimina le cellule morte. Senza contare che le sue proprietà lenitive aiutano a trattare numerosi problemi della pelle come eczemi, psoriasi, scottature solari, ustioni e altre punture di insetti.

Come fare un esfoliante per il viso? Mescola 3 cucchiai di bicarbonato di sodio con un cucchiaio di acqua tiepida. Otterrete così una miscela sotto forma di pasta che potrete applicare direttamente sulla pelle, effettuando piccoli movimenti circolari. Successivamente sciacquare il viso con acqua tiepida. Questo processo dovrebbe essere eseguito al massimo due volte a settimana. La tua pelle sarà più sana, più chiara e meglio idratata.

NB  : anche se è un ottimo esfoliante, evitate di usarlo tutti i giorni, soprattutto se la vostra pelle è troppo sensibile. Infatti, le sue proprietà abrasive possono provocare irritazioni. Si consiglia inoltre di mescolarlo con olio vegetale o miele per non danneggiare la pelle. E non dimenticare, dopo l’esfoliazione, applica sempre una crema idratante.

Come fare uno scrub mani fatto in casa?

In una ciotola, aggiungi 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio per esfoliare e lenire la pelle. Aggiungere poi un cucchiaino di olio d’oliva per nutrirlo in profondità. Mescola bene e massaggia delicatamente le mani con questo preparato, partendo dal palmo fino alla punta delle dita e goditi una sensazione lenitiva e nutriente per le tue mani!

Trattamento per l’acne

Grazie ai suoi benefici antisettici e antinfiammatori, il bicarbonato di sodio combatte efficacemente l’eccesso di sebo e i problemi dell’acne. Ti aiuta a purificare la pelle, evitando punti neri e macchie brune. Ma fai attenzione alla pelle secca e sensibile, può seccare la pelle e irritarla. Per verificare la sensibilità della pelle, è meglio applicare la miscela su una piccola zona: se non notate reazioni allergiche o possibili pruriti o arrossamenti, allora potrete utilizzarla senza problemi.
Applicazione: mescolare 3 cucchiai di bicarbonato con un cucchiaio di acqua. Applicare la pasta direttamente sulle macchie dell’acne. Lasciare agire per tre minuti prima di risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

Altri usi del bicarbonato di sodio

Deodorante ascellare

Il tuo deodorante ha appena perso la vita? Nessun problema, il bicarbonato di sodio avrà il sopravvento. È noto per le sue proprietà antibatteriche che eliminano rapidamente il cattivo odore delle ascelle. Devi sapere che il sudore non ha odore: si verifica quando sulla pelle si accumulano batteri che trasformano il sudore in acido, provocando così odori sgradevoli. Pertanto, il bicarbonato funzionerà rendendo il sudore meno acido.

In più, per schiarire le ascelle e limitare la formazione di macchie sotto le ascelle, puoi contare anche sulla sua efficacia. Prepara una pasta densa mescolando la polvere con acqua o succo di limone. Applicare sotto le ascelle e massaggiare bene. Lasciare agire per dieci minuti prima di risciacquare. Dopo poche applicazioni le macchie non saranno più visibili!

Cura dei capelli

Hai mai provato lo shampoo al bicarbonato di sodio? Forse non lo sai, ma questo ingrediente naturale è un detergente perfetto per i capelli grassi: rintraccia il sebo in eccesso, scaccia la forfora, elimina residui di calcare, siliconi o parabeni.

Tutto quello che devi fare è aggiungere un cucchiaino di prodotto al tuo shampoo abituale e massaggiare bene il cuoio capelluto. Risultato: i tuoi capelli saranno puliti, lucenti, elastici e facili da pettinare!

Pulire il lavandino

Lavello

Sottoposto a forti sollecitazioni, il lavello della cucina è sempre in preda a residui di grasso, calcare e detersivi. Che si tratti di acciaio inox, ceramica o resina, è necessario pulirlo regolarmente per evitare che si formino macchie. Per lucidarlo e farlo tornare a splendere, il bicarbonato è particolarmente indicato.

Istruzioni: Cospargere la polvere sul lavandino bagnato. Lasciare agire per 15 minuti. Successivamente strofinare energicamente con una spugna umida leggermente imbevuta di detersivo per piatti. Risciacquare abbondantemente per eliminare tutte le impurità e asciugare bene con un panno in microfibra. La lucentezza del lavandino è incredibile!

Come bonus, puoi anche sturare   il lavandino  versando una tazza di bicarbonato di sodio, poi una tazza di aceto caldo e un po’ di sale, lasciando agire per qualche minuto, quindi versando un litro di acqua calda. Questa miscela igienizzerà perfettamente le vostre pipe.

Preserva il colore delle verdure in cottura

Verdure

Per le sue proprietà di sostanza alcalina, il bicarbonato è molto utile per neutralizzare il pH acido che si crea durante la cottura delle verdure e che tende a favorire l’ossidazione di frutta e verdura. Il bicarbonato protegge così gli alimenti mantenendone il colore brillante e vivace. Basta versarne un cucchiaino nell’acqua prima di lavare le verdure.

Un altro consiglio della nonna: aggiungetene mezzo cucchiaino direttamente all’acqua di cottura di carote, asparagi, piselli e fagiolini. I pigmenti presenti negli alimenti verranno così fissati e cuoceranno più velocemente! Attenzione però, perché il bicarbonato ha lo svantaggio di attaccare le pareti cellulari delle piante e rischia di ammorbidirle.

Pulizia di oro e argenteria

Sapevate infine che il bicarbonato è molto utile anche per pulire e lucidare i metalli preziosi, soprattutto oro e argento? Infatti, essendo un potente anticalcare, grazie alla sua proprietà abrasiva pulirà delicatamente tutti i vostri gioielli e pezzi preziosi.

Tutto quello che devi fare è preparare una pasta con acqua e bicarbonato di sodio. Usando uno spazzolino usato, puoi quindi strofinare delicatamente tutti i tuoi oggetti. Sciacquateli quindi con acqua pulita e asciugateli bene con una spugna morbida.

Non aspettare oltre per testare la leggendaria efficacia del bicarbonato di sodio!