Press ESC to close

Risparmio energetico: dove evitare di posizionare il termostato?

Molte persone tendono a trascurare l’importanza del termostato in casa. Tuttavia, ha un ruolo importante nella regolazione e nel mantenimento del calore nelle nostre case. Non dobbiamo più sottovalutare il ruolo che svolge. Perché è proprio questo riquadro che visualizza la temperatura della casa, utilizzando queste informazioni per indicare all’impianto di riscaldamento la quantità di calore da generare. Ma sapevi che non dovresti installarlo ovunque? Se si vuole risparmiare su gas ed elettricità è fondamentale evitare determinati luoghi e scegliere la località più adatta.

Con l’imminente arrivo della stagione fredda, molti di voi sono preoccupati per la bolletta energetica. Potrebbe effettivamente aumentare in modo significativo se non si prendono alcune precauzioni. Segui i nostri consigli per risparmiare.

Posiziona il termostato nel posto giusto!

Regolare il termostato

Il termostato è un dispositivo che controlla il sistema di riscaldamento e raffreddamento della casa. È quindi responsabile della regolazione della temperatura in modo che sia stabile. La regolazione del termostato sulla caldaia consentirà di controllare il funzionamento del dispositivo. Gli esperti dicono che è possibile ridurre il consumo di elettricità regolando saggiamente il termostato.

Quindi, se lo riduci di due gradi, ad esempio, puoi risparmiare fino al 5% sulla bolletta del riscaldamento. Se lo abbassi di cinque gradi risparmierai fino al 10%. Pertanto, investendo in un termostato intelligente e moderno, che si adatta automaticamente alla temperatura desiderata, potresti risparmiare un sacco di soldi.

Altro fatto importante: non trascurare la posizione del termostato ambiente. L’esposizione alla luce solare o alle correnti d’aria può modificare inutilmente la temperatura e aumentare  la bolletta elettrica . Per evitare ciò, assicurati che il termostato sia posizionato su una parete interna vicino al centro della casa, lontano dalla luce solare diretta, dalle finestre, dalle porte, dai corridoi e dalla cucina. È quindi meglio installarlo in una stanza trafficata per poterlo monitorare regolarmente: opta per una parete vuota, ben isolata e lontana dal caminetto, se ne hai uno.

Buono a sapersi  : dovresti sempre assicurarti di avere livelli di isolamento sufficienti nella tua casa. Questo è ciò che aiuta a prevenire la perdita di calore e a mantenere una temperatura ambiente costante.

Riduzione energetica grazie alle lampadine LED

Installa una lampadina

Ora che hai trovato una buona posizione per il tuo termostato. Passiamo a questo consiglio molto interessante di cui poche persone approfittano. Se vuoi ridurre la bolletta elettrica, è giunto il momento di cambiare le tue abitudini di illuminazione.

Un buon consiglio: oltre a spegnere sistematicamente le luci quando esci da una stanza, dovresti iniziare a considerare di sostituire tutte le  lampadine , almeno la maggior parte, con lampade fluorescenti compatte a risparmio energetico o, meglio ancora, LED. Questi ultimi sono più economici. Non solo sono il 75-85% più efficienti delle lampadine tradizionali, ma durano anche 15-25 volte di più. Per non parlare di una notevole riduzione della fattura mensile. Allora cosa stai aspettando per iniziare?