La lavastoviglie è un elettrodomestico essenziale che utilizziamo per la sua praticità ed efficienza. Tuttavia, alcune delle sue caratteristiche rimangono ancora misteriose.

La lavastoviglie racchiude una funzione che non è nota a tutti, eppure può fare la differenza. Consente un migliore utilizzo del dispositivo e  risiede  nel cestello delle posate del dispositivo.

Usando la lavastoviglie

Come disporre orizzontalmente il cestello delle posate?

Su alcune lavastoviglie è possibile utilizzare una manipolazione che facilita notevolmente l’utilizzo del dispositivo. E per una buona ragione,  è possibile caricare  orizzontalmente il cestello delle posate, che di solito è disposto verticalmente.

 

Video TikTok che spiega il trucco della lavastoviglie

Il cestello per le posate della lavastoviglie è noto per essere staccabile per facilitare il carico e lo scarico delle posate. Tuttavia, sebbene questo dettaglio da solo ottimizzi l’utilizzo della lavastoviglie, sappi  che è possibile aprire il cestello lateralmente.

Basta capovolgere il cestino in posizione verticale e aprirlo attraverso la cerniera. Se riesci a farlo, scoprirai che c’è più spazio  per riporre ancora più posate. La loro disposizione orizzontale può rendere ancora più facile il posizionamento degli utensili.

Alcuni consigli utili per utilizzare correttamente la lavastoviglie

Abbiamo appena visto che alcune lavastoviglie possono avere una funzione che ottimizza lo spazio di archiviazione. Tuttavia, va notato che per sfruttare al meglio il tuo dispositivo, è importante tenere conto di alcuni suggerimenti:

Non sovraccaricare la lavastoviglie

Sebbene sia allettante, non è consigliabile sovraccaricare la lavastoviglie perché semplicemente non è prevista per questo. E per una buona ragione, il getto d’acqua non raggiunge gli utensili in caso di sovraccarico. Pertanto, i  tuoi articoli non verranno lavati correttamente.

Scaricare una lavastoviglie

Usa i cicli di lavaggio giusti per una pulizia profonda della lavastoviglie

Per combattere ulteriormente i batteri su alcuni utensili,  si consiglia il ciclo di lavaggio più caldo della lavastoviglie. È tanto più consigliabile per  la pulizia profonda dell’apparecchio  utilizzare un ciclo di lavaggio a vuoto.

Pulisci la lavastoviglie per evitare cattivi odori

Lavastoviglie puzzolente

Nonostante la pulizia del filtro della lavastoviglie, può ancora essere maleodorante. Per prevenire questo problema, la cosa migliore è ancora una volta utilizzare un ciclo di lavaggio ad alta temperatura. Mettere prima  una  ciotola di aceto bianco nel cestello superiore e far funzionare l’apparecchio a vuoto.

Di conseguenza, il vapore unito  al potere deodorante dell’aceto bianco  combatte efficacemente i cattivi odori, in particolare quelli di muffa. Approfitta di questo tempo anche per pulire lo sporco che può formarsi sotto la porta, per non parlare delle guarnizioni che tendono anche ad accumulare ogni tipo di sporco. Cogli l’occasione per scoprire  tutti gli altri consigli pratici per pulire a fondo la tua lavastoviglie.

Risciacqua i tuoi piatti particolarmente sporchi prima di metterli in lavastoviglie

In linea di principio, si consiglia di non risciacquare i piatti sporchi. E per una buona ragione,  le particelle di cibo devono rimanere  affinché il detersivo per lavastoviglie le lavi via.

Tuttavia, quando ci sono troppi residui di cibo sul tuo articolo, finiscono per scorrere attraverso l’apparecchio. Significa anche  che alcune di queste particelle rimangono bloccate nel filtro della macchina. Si consiglia pertanto di raschiare piatti e utensili prima di inserirli nell’apparecchio.

Lucida l’argenteria nella lavastoviglie

Un altro trucco consiste nell’aggiungere  una pallina di carta stagnola alla macchina prima di avviare il ciclo.  In questo modo, puoi pulire l’argenteria sporca o annerita in modo più efficace. Anche se all’inizio può sembrare sorprendente, il detersivo e la pallina di alluminio lavorano insieme per ridare  lucentezza all’argenteria.

Evita di mettere alcuni oggetti in lavastoviglie

Alcuni articoli non sono adatti al detersivo per lavastoviglie, al processo di asciugatura e all’elevato calore dell’acqua emesso nell’apparecchio. È quindi preferibile  lavarli manualmente. Gli articoli sensibili includono coltelli con manici in legno che possono essere danneggiati dall’acqua e lame non affilate da detergenti e altri oggetti.

Se utilizzata correttamente, la lavastoviglie può solo rivelare tutto il suo potenziale per rendere ancora più facile la pulizia dei tuoi utensili.